Ho sempre apprezzato la frase di Goethe “Conoscere i luoghi, vicino o lontani, non vale la pena, non è che teoria; saper dove meglio si spini la birra, è pratica, è vera geografia”: sarà la passione per la birra di qualità, sarà che gli stili e le etichette sono così tante che non basta una vita intera per assaggiarle tutte ma conoscere chi serve quella più buona è certamente un’informazione tra le più preziose che si possa avere. Inoltre i pub sono sempre stati e sono ancora nei paesi a più ampia tradizione brassicola, come Belgio Germania ed Inghilterra  i posti migliori dove vivere la città ed incontrare la gente del posto in un luogo sereno e conviviale. Il metodo migliore per avere una panoramica il più completa possibile dei pub locali è quella del “pub crawl”: girare più pub nella stessa sera bevendo una birra per pub (o almeno questa la regola base che spesso si fa fatica a seguire, ovviamente per eccesso mai per difetto).

Questo particolare tour è molto comune nelle città inglesi dove il pub rappresenta una parte fondamentale del tessuto sociale e, se si va dopo il lavoro, si può trovare la più completa rappresentazione della popolazione locale, dalla più umile alla più importante. In Italia questo era molto difficile da realizzare perché, oltre all’assenza di tradizione, vi era anche un basso numero di locali che valesse veramente la pena visitare in un’area sufficientemente piccola da essere raggiunti tutti a piedi (altamente sconsigliato spostarsi in auto per ovvi motivi di ubriachezza).

La situazione sta però fortunatamente cambiando, quantomeno a Milano! Nel mio ultimo giro sui navigli dopo l’estate grazie alle ultime aperture si può affermare, senza paura di smentita, che finalmente il pub crawl sui navigli si può fare senza problemi!

Allo storico BQ ed al più recente Coccio qualche anno fa si è insediato l’itinerante Picobrew, infine quest’anno hanno aperto prima Shallo ed infine sono freschissime le recenti inaugurazioni dei locali di proprietà dei birrifici Vetra ed Orso Verde.

Ben sei locali a poca distanza tra di loro in una zona quasi interamente pedonale: un sogno che si avvera!

Annunci