(prosegue..) Uscendo da Ghemme e Gattinara e salendo un po’ in collina si arriva nell’unica cantina di Boca. Podere ai Valloni è una grande villa che sovrasta un piccolo vigneto di 3 ettari e mezzo allevato principalmente a Nebbiolo con una piccola parte di Vespolina e Uva rara, che servono per completare la cuvée del Boca. La cantina è molto piccola e la fermentazione avviene in un unico tino, quindi tutte le uve vengono fatte fermentare assieme prima di essere spostate nelle botti.

Le botti sono principalmente botti grandi di rovere mentre limitato è l’utilizzo di barrique e tonneau, il vino deve riposare almeno tre anni e serve un contenitore che faccia evolvere il vino senza cancellare le caratteristiche dell’uva.

Tranquillamente seduti nello spiazzo antistante la cantina, accompagnato da formaggi erborinati si è degustato:

  • Nebbiolo Colline 2014: questo vino mi ha colpito molto. Devo ammettere che amo i nebbioli giovani e vinificati in purezza ma questo aveva in evidenza un sentore che non avevo mai sentito così intenso e chiaro: era tè nero ed era perfetto. Non mancava la mineralità, il tostato del legno e tante altre cose ma il tè nero era strano ma allo stesso tempo intrigante, 7.8/10

A questo prima degustazione è seguita una verticale di Boca.

  • Boca 2010: 70% Nebbiolo, 20% Vespolina 10% Uva Rara. Vino giovane ma già molto complesso ed equilibrato con sentori di mandorla, frutta secca, confetto ,speziato, Tè nero, tostato legno. In bocca è fresco, sapido ed abbastanza morbido, 7.8/10
  • Boca 2007, 70% Nebbiolo, 20% Vespolina 10% Uva Rara, il 2007 è stata un’annata molto calda e questo si riflette inequivocabilmente nel colore ormai quasi aranciato, in evidenza gli aromi terziari, con l’inizio di ossidazione 7.2/10
  • Boca 2005, 70% Nebbiolo, 20% Vespolina 10% Uva Rara, l’ultimo vino è il più vecchio dei tre degustato a 12 anni dalla vendemmia ma complice un’annata fresca risulta addirittura più giovane del precedente del 2007 con un colore ancora granato e ancora in evidenza le caratteristiche del Nebbiolo, 7.5/10

Soddisfatti del giro fatto, della cordialità incontrata e delle degustazioni prendiamo la strada di casa. Bilancio della manifestazione: ottimo. Se gli impegni lo consentiranno, ci sono le premesse per essere presenti alla 2° Tappa di Cantine a Nordovest.

Parte 1

Parte 2